Vetrinamutui.it

MUTUI ENASARCO

Coloro che possono accedere ai mutui Enasarco sono esclusivamente gli iscritti alla Fondazione stessa, e possono godere di agevolazioni su questo tipo di finanziamento, che viene erogato grazie a convenzioni tra l'Enasarco stessa e alcuni istituti di credito.

- Chi può accedere al mutuo Enasarco e con quali requisiti?

Possono usufruire dei mutui Enasarco tutti gli agenti di commercio, purchè siano in possesso dei seguenti requisiti, ossia: che gli agenti di commercio siano regolarmente iscritti alla Fondazione Enasarco, e che la richiesta di mutuo sia per l'acquisto o la costruzione di una prima casa, oppure di una seconda casa qualora il richiedente o il coniuge sia proprietario di una prima casa; che l'agente di commercio richieda la concessione di un mutuo Enasarco per la costruzione o acquisto, su terreno proprio, di locali da adibire ad attività commerciale; che il mutuo Enasarco venga concesso ai figli degli iscritti, purchè conviventi col genitore agente di commercio, il quale dovrà rilasciare impegno di garanzia sul mutuo del figlio. Anche le cooperative di agenti iscritti alla Fondazione possono richiedere mutui per alloggi destinati ai soci.

- Quali sono le condizioni stipulate da Enasarco per i mutui con gli istituti convenzionati?

La concessione del mutuo Enasarco è affidata al giudizio degli istituti di credito, i quali potranno praticare le condizioni agevolate convenzionate solo se le domande a loro sottoposte saranno corredate da certificazione rilasciata dalla Fondazione, che garantirà che il richiedente è in possesso di tutti i requisiti necessari e richiesti dal regolamento. La procedura di richiesta dei mutui Enasarco segue un iter che prevede l'inoltro della domanda agli Uffici della Fondazione per il rilascio della certificazione di conformità dei requisiti previsti, e, successivamente, l'invio di quest'ultima documentazione alla sede centrale di Roma. Ogni modulo o modello telematico è possibile acquisirlo dal sito ufficiale della Fondazione.

- Come si articolano la durata e l'estinzione del mutuo Enasarco?

I mutui Enasarco hanno alcune condizioni da rispettare, ad esempio la libertà di stabilire la durata dell'operazioni tra mutuante e mutuatario, fermo il limite massimo di 15 anni nonchè il numero e la frequenza delle rate di rimborso. Inoltre, il mutuo agevolato Enasarco non è trasmissibile a terzi, considerando che gli eredi non fanno testo nell'essere ritenuti terzi. Nel caso di cessione dell'immobile prima dell'estinzione del mutuo, è necessario darne informazione alla Fondazione, ed all'istituto erogante, prima della stipula del rogito. La Fondazione ha la facoltà di agire sia da sola che con l'istituto mutuante, contro il titolare del mutuo Enasarco concesso, allo scopo di recuperare ogni danno subito dalla mancanza della preventiva comunicazione di vendita dell'immobile, con l'eventuale trasmissione anche tacita di benefici dell'agevolazione, in capo all'acquirente.

Mutui Enasarco aggiornato il 04 Aprile 2017


Vai alla home:Vetrina Mutui

mutui enasarco