Vetrinamutui.it

MUTUI 35000

I mutui da 35000 euro si possono richiedere a ogni banca abilitata o istituto finanziario. Chi intende accendere un mutuo da 35000 euro deve necessariamente rispondere ad alcuni requisiti fondamentali, necessari anche per chi volesse intraprendere un qualsiasi finanziamento.

- Come si possono accendere i mutui da 35000 euro?

Chiedere mutui fino a 35000 euro è possibile a tutte le categorie di lavoratori, purchè in possesso dei requisiti che ogni istituto di credito va a richiedere prima di erogare del denaro. Bisogna sapere che al momento dell'inoltro della domanda di mutuo da 35000 euro il consumatore è tenuto a rilasciare alla banca o finanziaria che si occuperà delle pratiche alcune documentazioni, necessarie ai fini di verificare la sua affidabilità creditizia e la capacità reddituale effettiva. Per i mutui di 35mila euro saranno quindi utili i documenti relativi all'identità personale ed allo stato anagrafico, che verranno anche utilizzati per analizzare l'iscrizione o meno come cattivo pagatore presso la banca dati della centrale rischi. La capacità reddituale del richiedente sarà invece constatata e attentamente studiata per capire se potrà garantire il rimborso regolare del piano d'ammortamento del mutuo da 35000 euro che si intende accendere. Come per tutti i mutui immobiliari sarà importante avere delle garanzie da fornire all'istituto di credito. Generalmente per mutui da 35000 euro può essere sufficiente una busta paga consistente, derivante possibilmente da un'occupazione a tempo indeterminato, oppure nel caso il cliente fosse un pensionato, il cedolino della pensione. Le cose cambiano quando a richiedere mutui da 35mila euro sono i lavoratori autonomi, che, pur percependo un reddito, non avranno documenti che attestino un'entrata fissa e stabile. In tal caso, ecco che le ultime dichiarazioni dei redditi, o qualsiasi prova relativa al benessere economico dell'attività, come lo storico del conto corrente, potrà essere considerata utile. Tuttavia, qualora le capacità reddituali si rivelassero incerte, la banca o finanziaria solleciterà a trovare garanzie aggiuntive, come un'ipoteca su immobili, o una fidejussione, o una terza persona che funga da garante. Bisogna anche dire che i mutui da 35000 euro, però, sono al limite della soglia di prestito personale, e questo potrebbe essere da considerare attentamente.

- Perchè i mutui da 35000 euro sono al limite del prestito personale?

La legge definisce come soglia limite all'erogazione del prestito personale un capitale di 30mila euro al massimo. I mutui da 35000 euro si discostano di pochissimo da tale importo, pertanto il consumatore che necessita di questo capitale farà benissimo a valutare sia il settore dei prestiti personali, sia quello dei mutui. Una comparazione tra le due categorie, ai fini di scegliere il prodotto migliore e più conveniente è consigliabile, anche in base all'utilizzo che si intende fare del capitale che verrà concesso. Nel caso si dovesse sfruttare la liquidità per l'acquisto di un immobile, allora sarà sicuramente più conveniente accendere il mutuo da 35000 euro, anzichè il prestito, proprio per le agevolazioni previste sugli immobili. I tassi del mutuo da 35mila euro saranno certamente inferiori rispetto ad un prestito di pari importo e anche fiscalmente si potrà usufruire delle detrazioni previste. Per poter risparmiare ulteriormente sui mutui da 35000 euro, un'accortezza sarebbe consultare le proposte degli istituti di credito on line, come le web bank, veri e propri istituti bancari online, in grado di offrire agli utenti che decidono di accendere un mutuo on line ottime condizioni. Molto spesso, infatti, le spese sono a carico della banca stessa, e ciò lascia intuire che il rimborso da parte del consumatore che sceglie i mutui da 35000 euro on line sarà molto più vantaggioso.

Mutuo 35000 aggiornato il 04 Aprile 2017


Vai alla home:Vetrina Mutui

mutui 35000