Vetrinamutui.it

MUTUI 150000

Data la grandezza della cifra, nei mutui da 150000 possono essere chieste ai mutuanti garanzie più concrete rispetto agli altri tipi di mutuo.

- Chi può erogare mutui da 150000 euro?

Qualsiasi istituto di credito online o territoriale è tenuto all'erogazione di mutui da 150000 ad ogni tipologia di lavoratore richiedentev(dipendente pubblico, privato, autonomo, libero professionista, pensionato). Per ogni genere di informazione il personale esperto sarà a disposizione così anche per fornire assistenza nelle varie fasi: dal preventivo all'erogazione effettiva del mutuo da 150mila euro. Tuttavia ciò è possibile solo a seguito di un attento studio delle caratteristiche del richiedente e della presenza di determinati requisiti fondamentali.

- Quali requisiti sono necessari all'erogazione di un mutuo da 150000?

Data l'enormità della cifra richiesta le garanzie da presentare all'istituto di credito dovranno essere maggiori rispetto a quelle necessarie per un mutuo di importo minore. L'erogatore deve studiare attentamente le caratteristiche del richiedente tra cui l'affidabilità creditizia e le capacità reddituali o patrimoniali. La varia documentazione da presentare all'ufficio sarà quindi quella riguardante l'identità personale (codice fiscale, certificato di stato famiglia ed eventualmente il permesso di soggiorno se extracomunitari), il reddito mensile e, nel caso in cui il mutuo sia necessario all'acquisto di un immobile, documenti esso riguardanti (es. perizie o permessi).

- In cosa consiste lo studio dei requisiti per l'erogazione di un mutuo da 150000?

Partendo da una perizia sull'affidabilità creditizia del richiedente del mutuo, ossia una ricerca presso la centrale dei rischi di una sua eventuale iscrizione come soggetto protestato, pignorato o moroso (per cui la concessione potrebbe essere compromessa) si passa poi ad uno studio dello stato reddituale. In questa fase viene controllata la capacità di rimborso nel tempo e calcolata la rata a seconda del capitale a disposizione del debitore. La rata deve infatti essere proporzionata al capitale in prestito ma allo stesso tempo deve consentire una vita normale e il sostentamento della famiglia.

- Quali sono i vantaggi di un reddito fisso come garanzia ad un mutuo da 150000?

Riguardo le garanzie i lavori dipendenti saranno più avvantaggiati in quanto hanno un introito mensile a coprire quasi sicuramente la rata per il mutuo da 150mila euro. Buste paghe o pensioni consentono una stessa entrata ogni mese e sarà inoltre possibile applicare la cessione del quinto (prelievo diretto di un quinto dello stipendio o del vitalizio per il pagamento della rata). Al contrario i lavoratori autonomi avranno minore affidabilità presso l'istituto dato che la loro retribuzione è variabile in base al volume degli affari del periodo. Se il reddito non dovesse essere ritenuto sufficiente dall'istituto di credito esso richiederà garanzie aggiuntive all'erogazione del mutuo da 150000 al fine di tutelarsi da eventuali insolvenze.

- A cosa serve il calcolo delle rate di un mutuo da 150mila euro?

Grazie al calcolo preventivo della rata sul mutuo da 150000 è possibile avere un'idea di quanto sarà la spesa da sostenere periodicamente in caso di sua accensione. Tramite i numerosi siti degli istituti di credito o di informazione sui prodotti finanziari è possibile eseguire questo calcolo tramite le calcolatrici elettroniche appositamente programmate. Esse saranno in grado di fornire informazioni riguardanti rate, tassi ed anni di ammortamento semplicemente tramite il riempimento di appositi spazi con dei dati specifici.

Mutui 150000 aggiornato il 04 Aprile 2017


Vai alla home:Vetrina Mutui

mutui 150000